Ospitalità e Cucina

 Il pernotto

Il rifugio Balicco offre 11 posti letto suddivisi in due camere: una da 5 e una da 6 posti letto, con bagno interno in comune dotato di n.2 servizi e una doccia dove l'acqua calda è sempre disponibile.                           

Su ogni postazione letto, dotata di faretto e presa corrente (da utilizzare previa consultazione dei rifugisti, in base alle disponibilità di energia elettrica), è posto un lenzuolo coprimaterasso, la federa e le coperte di lana. Si consiglia l’uso del sacco lenzuolo (possibilità di acquistare in rifugio il monouso) o del sacco a pelo.


La cucina

La sala da pranzo interna può ospitare fino a 25 coperti,  mentre 30 sono i posti esterni. 

Il menù è legato alla tradizione montana e varia in base alla disponibilità delle provviste che vengono portate in spalla dai rifugisti. La nostra cucina è semplice e casereccia, attenta all'utilizzo di materie prime di qualità provenienti da agricoltura biologica o da piccole realtà produttive e artigiane.

Possibilità di menù vegetariani e celiaci su richiesta!

Alcuni esempi...
Formaggi nostrani e salumi
Casoncelli alla bergamasca di nostra produzione (o altri tipi di ravioli sempre fatti da noi come "rosa" alla barbabietola o "verdi" con le erbette, Scarpinocc etc...)  

Pizzoccheri, Zuppe di legumi e cereali, Pasta al ragù casereccio      

Polenta, Spezzatini, arrosti, brasati, Carne al forno o alla griglia, Trippa      

Torte, crostate, sbrisolone         

Birra artigianale del birrificio Lemine e Vini selezionati

Utilizzo di farine selezionate per pane, dolci e polenta prodotte nell'isola bergamasca e macinate dal Molino Pennati

...uno sguardo al Nepal

Da sempre simpatizziamo per la tradizione montana Nepalese, per questo abbiamo inserito nel nostro menù un piatto tipico Nepalese il Dal, piatto vegano a base di lenticchie e spezie , che noi accompagniamo con la tradizionale polenta bergamasca.

Un'attenzione particolare inoltre è posta nella selezione dei tè nepalesi .